Vai al contenuto

Tagben affleck

Justice League: recensione, cast, trama

La cosa che non sopporto di Justice League è la sua leggerezza. I film Dc Comics erano accomunati dalla coscienza del ruolo del supereroe, la consapevolezza di far parte di un mondo da salvare e l’accettazione del peso di tale compito. Nella mediocrità della messa in scena, perfino i pazzi criminali di Suicide Squad ne erano coscienti. 

the town

The Town, recensione e tutto il cuore di Ben Affleck

The Town è il film in cui Ben Affleck (da qui indicato come Benafflekone per via della mascella volitiva frutto di omogeneizzati iperproteici) decide di compiere la cosa più stupida al mondo – sicuramente la più stupida dopo essersi messo con Jennifer Lopez – ovvero rimorchiare il direttore della banca che aveva rapinato. Il direttore è bona, anzi come chiederebbe di scrivere la presidente della camera Boldrini, la direttrice è bona, infatti durante la rapina si nota subito che è Rebecca Hall. Che nazione ricca di opportunità l’Ameriga, anche le bone come Rebecca Hall possono aspirare a lavorare in banca, mica come Martina Dell’Ombra che è bona e concorre ai Macchianera come Influencer.

Batman V Superman: Dawn of Justice è un sequel dei film di Nolan su Il Cavaliere Oscuro?

La domanda che mi frulla nella testa da quando ho visto Batman V Superman: Dawn of Justice è: il film fa parte dell’universo nolaniano de Il cavaliere oscuro (in seguito denominato Nolanverse)?

Ovviamente la risposta è no, ma alcuni passaggi del film di Zack Snyder creano qualche incertezza e lasciano nel dubbio che i produttori (tra cui c’è lo stesso Nolan) abbiano giocato con l’ambiguità