Beata Ignoranza di Massimiliano Bruno

beata ignoranza marco giallicci alessandro gassmannBeata Ignoranza quando se sta bene de mente, de corpo e de panza. A me che sono bestia, il titolo del nuovo film di Massimiliano Bruno ha ricordato la mitica frase di Don Buro in Vacanze in America. Il film con Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Valeria Bilello (ha sempre il suo perché) e Carolina Crescentini (le occhiaie più belle del mondo) racconta la storia di Ernesto, professore di italiano refrattario a qualsiasi tipo di tecnologia Continua a leggere

Advertisements
Pubblicato in Cinema, Cinema Italiano, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

T2 – Trainspotting 2 di Danny Boyle: non è tempo per tossici

trainspotting 2 locandina danny boyle ewan mcgregorPrima di andare a vedere T2-Trainspotting 2 ero perseguitato da una terribile sensazione che aveva nome, cognome, indirizzo e titolo ben precisi: Wall Street 2, un altro classico del passato (gli anni Ottanta) resuscitato a uso bancomat senza avere veramente niente da dire se non il pin.

Prego digitare il pin senza essere osservati. Selezionare importo da prelevare. La sua carta non è autorizzata. Ritirare la carta entro 30 secondi. 

Il seguito del seminale Trainspotting del 1996 Continua a leggere

Pubblicato in Prime visioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tanti auguri Alan Rickman e grazie per tutto il pesce

“Sospendete gli avanzi per i lebbrosi, niente più decapitazioni misericordiose… e annullate il Natale!” (Lo Sceriffo George di Nottinghan)

Hans Gruber: Voi americani siete tutti uguali, ma stavolta John Wayne non cavalcherà verso il tramonto con Grace Kelly.
John McCLane: Era Gary Cooper, coglione

alan rickman hans gruber die hard

Non posto quasi mai i compleanni, ma oggi mi preme ricordare un attore straordinario e un uomo brillante, sensibile e divertente. Alan Rickman avrebbe compiuto oggi 71 anni. È stato un professionista che ha ottenuto numerosi riconoscimenti ma lui stesso era solito sminuirsi, anche riguardo al tormentone circa il non aver mai vinto un Oscar, dicendo “sono i personaggi che prendono i premi, non gli attori”.

Attivo al cinema, in tv ed apprezzatissimo a teatro, desidero ricordarlo per due ruoli incredibili che lo hanno lanciato: Continua a leggere

Pubblicato in Attori e attrici, Cinema | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

1996, Trainspotting di Danny Boyle: Scegliete la vita

trainspotting 1996 locandina

Va di corsa Trainspotting, come i suoi protagonisti brucia la candela da due lati, si consuma con il doppio della brillantezza ma chiude la sua parabola anche molto più velocemente. Il film di Danny Boyle del 1996 è un’ora e mezza di concentrato di musica che ha segnato gli anni Novanta e immagini cinetiche che hanno segnato quelli a venire. Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Visioni successive | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Danny Boyle è passato a Roma per presentare Trainspotting 2 e Coccinema lo è andato a trovare (ma, dopo tutte le birre prese insieme, Danny non ci ha riconosciuti) 

trainspotting 2 manifesto

A fine gennaio, Danny Boyle, passato in Italia, a Roma esattamente, per presentare Trainspotting 2, la pellicola che riprende i personaggi del film del 1996 raccontando le loro vite a venti anni esatti dalle loro avventure cinematografiche. Prima in conferenza stampa e poi in una bella masterclass condotta dal critico Mario Sesti al MAXXI, Boyle ha raccontato ispirazioni e ambizioni della sua ultima fatica.

«Nel primo film i personaggi si sentivano invincibili, vivevano in un caos spericolato senza proteggersi e spesso la facevano franca, non si preoccupavano del passare del tempo perché erano giovani e spavaldi, tutti, tranne Tommy. Questo film racconta cosa succede dopo, quando i personaggi scoprono che al tempo non importa niente di te. Con lo sceneggiatore John Hodge ci siamo chiesti “dove sarebbero oggi Renton, Spud, Wick Boy e Begbie?” Per Begbie la risposta era più semplice, in prigione».  Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, news | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Mamma o papà?

mamma o papà? cortellesi albanese cinema italianoPer certe cose non si è mai pronti. C’è un pudore, un timore, a tratti del disgusto ma in senso buono. Prendete Antonio Albanese. Antonio. Albanese. A. L. B. A. N. E. S. E. Grande attore, enorme maschera comica italiana, gli posso vedere fare tutto su uno schermo o a teatro, ma non sono pronto a vederlo amoreggiare in un film, afferrare delle tette, atteggiarsi a piacione o addirittura farsi fare un massaggio Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Cinema Italiano, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Interstellar, le migliori frasi e citazioni del film di Christopher Nolan

interstellar matthew mcconaughey

Interstellar è un film di Christopher Nolan scritto insieme al fratello Jonathan. Nel cast Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Casey Affleck, Michael Caine, Matt Damon.

Ecco le migliori frasi e citazioni del film Continua a leggere

Pubblicato in Coccitazione, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Hell or high water, da Netflix alla nomination passando per Jeff Bridges (cast, trama, recensione e altre cazzate)

hell or high water jeff bridges oscarDavid Mackenzie è un hippie barbone che non ha mai visto un barbiere per uomo, uno di quelli che ti mette l’olio da barba naturale per renderla morbida e setosa, candidato all’Oscar come Miglior film per Hell or high water, un titolo che da noi è uscito tipo a ferragosto mentre stavamo tutti coi piedi ammollo e al cinema ci stavano giusto quelli senza aria condizionata. Hai presente i cinema italiani in agosto? Continua a leggere

Pubblicato in netflix, Visioni successive | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Enemy di Denis Villeneuve: recensione, cast, trama e altre cazzate

enemy denis villeneuve jake gyllenhaalEnemy è il film più assurdo di Denis Villeneuve. Fin dalla scena in cui Jake Gyllenhaal manda Melanie Laurent a dormire da sola preferendo vedere un film piuttosto che trombarla, capiamo che il regista canadese ha in serbo per noi una ben precisa cifra stilistica: l’assoluta e immotivata follia.

Come lo definisci uno così? Continua a leggere

Pubblicato in Visioni successive | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Le migliori frasi e citazioni de L’uomo d’acciaio

l'uomo d'acciaio man of steel

Le migliori frasi e citazioni de L’uomo d’acciaio, Man of steel, USA 2013, sceneggiatura  di David S. Goyer, Zack Snyder, Kurt Johnstad, regia di Zack Snyder

Addio, figlio mio. Porti con te sogni e speranze. (Jor-El) Continua a leggere

Pubblicato in Coccitazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento