Vai al contenuto

CategoriaCinema

13 Hours - The secret soldiers of Benghazi immagini Michael Bay

Ho appena finito di vedere 13 Hours – The secret soldiers of Benghazi e sto ancora contando i morti

È un conteggio impegnativo quello degli adepti dell’Isis spazzati via dalla potenza di fuoco amerigana in 13 Hours – The secret soldiers of Benghazi, il film di Michael Bay che racconta i fatti dell’11 settembre 2012 quando l’ambasciata amerigana e il compound della CIA a Benghazi, in una Libia sconvolta dalla guerra civile post caduta di Gheddafi, furono assaltati e l’ambasciatore USA morì.

Annunci

Le pagelle di Coccinema: Room, il film di Lenny Abrahamson con Brie Larson vincitrice dell’Oscar per la Migliore Attrice protagonista 2016

Blutarsky72 on Twitter quote: “Room di Lenny Abrahamson è bello ma non ci vivrei” Brie Larson 7 – premiando una donna che ha il nome di un formaggio l’Academy ha … Continua la lettura di Le pagelle di Coccinema: Room, il film di Lenny Abrahamson con Brie Larson vincitrice dell’Oscar per la Migliore Attrice protagonista 2016

La classifica di tutti i film di Star Wars dal più brutto al più bello (aggiornata dicembre 2017)

Star Wars Episodio I: La minaccia fantasma Lo so, Jar Jar Binks è ridicolo e io veramente non ho capito la sua utilità, ma forse La minaccia fantasma si riferisce … Continua la lettura di La classifica di tutti i film di Star Wars dal più brutto al più bello (aggiornata dicembre 2017)

L’arbitro, il calcio è come la vita vera, anzi peggio

Qua e là Zucca, aiutato dai suoi attori, trova il modo di riprendere sprazzi di locura, come il ballo di Cruciani nella stanza d’albergo o la confessione dello stesso “principe degli arbitri”, che col prete si lamenta dei calciatori pronti a imbrogliarti appena giri gli occhi perché “chi manca di rispetto al regolamento, manca di rispetto a me”.

Sport & Cinema – Muhammad Ali’s Greatest Fight: “Ho scosso il mondo!”

La storia di Muhammad Alì è un orizzonte emotivo e ideale, un’autentica ispirazione per qualsiasi essere umano. Tutt’oggi, il suo corpo malato, quasi ritirato dalla sua potenza, agilità e vigore … Continua la lettura di Sport & Cinema – Muhammad Ali’s Greatest Fight: “Ho scosso il mondo!”

prometheus naomi rapace fassbender

Prometheus: Oh Madonna, me devo ‘nventà ‘na cosa che resti nei secoli dei secoli come la pancia squarciata di John Hurt

Nel dialogo più significativo del film (minuto 50) David pone a uno degli scienziati della Prometheus (così si chiama la nave, evidente critica di Ridley Scott ai tempi che cambiano visto che l’astronave di Alien, temporalmente posteriore alla Prometheus, si chiamava Nostromo come una nota marca di tonno) la fatidica domanda: “Perché mi avete creato”. Allorché la risposta è “Perché potevamo farlo”. Ecco che, se i nostri eroi si fossero accontentati della risposta ci saremo risparmiati la seconda e zoppicante parte del film. Del resto come predica Qelo: “La risposta è dentro di te ed è sbagliata”.

Moneyball ovvero come nemmeno Brad Pitt riuscirebbe a vincere il titolo con il Liverpool

Vincere l’ultima partita. Nel calcio non vuol dire molto perché l’ultima di una stagione spesso fa rima con quelle sfide senza senso imbottite di panchinari. Ma negli sport americani, nei … Continua la lettura di Moneyball ovvero come nemmeno Brad Pitt riuscirebbe a vincere il titolo con il Liverpool