Vai al contenuto

Le migliori frasi e citazioni di About a boy – Un ragazzo

 

About a Boy - Un ragazzo film

«All’improvviso ho realizzato che due persone non bastano, ci vuole un appoggio…». È come vede la vita e la coppia moderna Marcus è “il ragazzo” di About a boy – Un ragazzo il film di Paul e Chris Weitz con Hugh Grant, tratto dal best seller omonimo di Nick Hornby, sceneggiato proprio dai fratelli Weitz con Peter Hedges.

Ecco le migliori frasi e citazioni di About a boy – Un ragazzo

  • (Domanda di “Chi vuol essere miliardario”) Chi ha scritto la frase “Nessun uomo è un’isola”?Jon Bon Jovi, troppo facile. E se posso permettermi, è una frase del cazzo. Secondo me ogni uomo è un’isola e per di più questo è il momento giusto per esserlo. Questa è l’epoca delle isole. Cento anni fa era diverso, dovevi dipendere altre persone. Nessuno aveva la TV, o i CD, o i DVD, o i video, o la macchina per farsi il caffè espresso in casa. A dire la verità non avevano niente per divertirsi. Oggi invece puoi crearti da solo una piccola isola paradiso. Con gli accessori giusti e, cosa ben più importante, con l’atteggiamento giusto, puoi essere assolato, tropicale, una calamita per le giovani turiste svedesi. E a me piace pensare che io potrei proprio essere un’isola del genere, mi piace pensare di essere molto fico. Mi piace pensare di essere Ibiza! (Will, interpretato da Hugh Grant)

  • Spero scherziate! Io sarei un pessimo padrino per Elisabeth. Sapete come sono io, al battesimo la farei cadere, mi scorderei tutti i suoi compleanni fino al diciottesimo, in cui la porterei fuori, la farei ubriacare e probabilmente, diciamolo, me la scoperei. (Will, interpretato da Hugh Grant)

  • Io sono un vero superficiale! (Will, interpretato da Hugh Grant)

  • Mamme single! Ma perché nessuno me ne aveva mai parlato? Sesso estremo, tante carezzine per l’ego e separazioni senza sensi di colpa! Ce ne saranno migliaia in giro che aspettano solo un bravo ragazzo con cui andare a letto e con cui rompere. Favolose, sexy, splendide mamme single! (Will, interpretato da Hugh Grant)

  • Il fatto è che la vita di una persona è come uno show televisivo. Io ero la stella del Will Show e il Will Show non era un dramma di gruppo. C’erano degli ospiti che andavano e venivano, ma ero io il protagonista, tutto si riduceva a me, a me soltanto. Se la madre di Marcus non riusciva a mandare avanti il suo show, se i suoi indici d’ascolto crollavano, era una cosa triste, ma era un problema suo. (Will, interpretato da Hugh Grant) 

  • All’improvviso ho realizzato che due persone non bastano, ci vuole un appoggio. Se si è soltanto in due e uno perde la testa, rimane da solo. Due non è un buon numero… (Marcus, interpretato da Nicholas Hoult) 

  • La cosa importante nella vita da isola è pianificare le proprie attività e trovo che la chiave sia dividere la giornata in unità di tempo della durata di non più di trenta minuti: le ore intere possono intimorire un po’ e la maggior parte delle attività richiede circa mezz’ora. (Will, interpretato da Hugh Grant)

  • (Portando Marcus a comprare un nuovo paio di scarpe) Non posso farti dientare invisibile, ma posso farti confondere tra la folla. (Will, interpretato da Hugh Grant) 

  • (Dopo aver comprato a Marcus un nuovo paio di scarpe)  Aveva reso temporaneamente felice un ragazzo infelice e io non ci guadagnavo niente… Non mi volevo nemmeno scopare sua madre! (Will, interpretato da Hugh Grant) 

  • La maggior parte delle persone ha bisogno di qualcosa nella vita per tenersi a galla e tu non hai assolutamente niente. (Christine) Certi uomini sono isole invece. Io sono un’isola del cazzo. Sono quella cazzo d’Ibiza. (Will, interpretato da Hugh Grant) 

  • ‘Non voglio passare il Natale con miss. suicidio-cereali e prole. Ho sempre pensato che quello che fai a Natale rappresenti un po’la tua concezione della vita. Avrei passato il Natale come facevo di solito: guardando videocassette e facendomi di alcol e droghe. (Will, interpretato da Hugh Grant) 

  • (Parlando del rap)  Lo fanno energumeni neri e sono quasi sempre belli e arrabbiati, ma certe volte vogliono solo fare sesso. (Marcus, interpretato da Nicholas Hoult) 

  • (Marcus le porge la mano) Non sono pronta al contatto fisico, come niente finisci a fare sesso. E allora dove andremmo a finire?! (Ellie, interpretata da Natalia Tena) 

  • La colpa in fondo era di Marcus. Una volta che hai aperto la porta a qualcuno, può entrare chiunque! (Will, interpretato da Hugh Grant)

  • Tutto considerato avevo una vita molto piena, solo che la mia vita non aveva alcun senso. (Will, interpretato da Hugh Grant) 

  • (Ultima scena del film) Ogni uomo è un’isola, e rimango di questa opinione. Però, chiaramente, alcuni uomini fanno parte di un arcipelago di isole. E sotto l’oceano in effetti le isole sono collegate. (Will, interpretato da Hugh Grant) 

  • (Parlando di Will) Una volta volevo che sposasse mia madre, ma era quando lei era depressa e io ero disperato! (Marcus, interpretato da Nicholas Hoult)

  • Christine: Lo sai come finirai? Finirai solo e senza figli.
    Will: Be’, incrociamo le dita, sì!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: