Vai al contenuto

Tagchristopher nolan

Le migliori frasi e citazioni di Tenet

“Viviamo in un tempo crepuscolare”… È una delle frasi e citazioni di Tenet, un film di Christopher Nolan, uscito in Italia il 26 agosto 2020.

Tenet – La recensione 

Per riflettere sul significato di Tenet non basta una recensione: per capirne ogni possibile dettaglio avremo bisogno soprattutto di tempo, probabilmente il secondo e ormai prossimo lockdown. E l’undicesimo lungometraggio di Christopher Nolan è un altro capitolo dell’ossessione del regista londinese proprio per il tempo ed è un film incredibile, forse saremo in grado di comprenderlo quando il figlio di Elon Musk potrà perdonare il padre per il nome che gli ha assegnato. Al momento mi sto domandando se, proiettando Tenet al contrario si possano ascoltare messaggi satanici e la profezia circa la resurrezione di Paul McCartney, John Lennon e probabilmente Stanley Kubrick.

dunkirk christopher nolan harry styles

Prime impressioni circa il Survival teaser trailer di Dunkirk, il prossimo film di Christopher Nolan, ma anche Coccinema cede alle mode per capire se dio Nolan dei nostri grandi schermi ha toccato Harry Styles (ma solo perché il fandom mi ha promesso 5 milioni di clic)

Si tratta di un trailer molto emozionante. C’è Harry Styles con la sua faccia da ragazzetto inglese (questa è per i clic). A dispetto del tema – un fatto storico molto significativo, uno dei momenti più drammatici della Seconda guerra mondiale – Dunkirk sembra un film molto metafisico e concettuale. La fotografia è grigio e metallo, fredda e spietata quasi a rimarcare un momento fermo nel tempo e nello spazio senza umanità, ma dove la speranza ha trovato la forza di mettere radici (“La speranza è un’arma”). Le immagini giocano molto sui pieni e sui vuoti: la spiaggia affollata di soldati spaesati oppure l’uomo solitario che immerge nella vastità sacrificale del mare. Poi a un certo punto esplode Zimmer per gli spettatori.

Batman V Superman: Dawn of Justice è un sequel dei film di Nolan su Il Cavaliere Oscuro?

La domanda che mi frulla nella testa da quando ho visto Batman V Superman: Dawn of Justice è: il film fa parte dell’universo nolaniano de Il cavaliere oscuro (in seguito denominato Nolanverse)?

Ovviamente la risposta è no, ma alcuni passaggi del film di Zack Snyder creano qualche incertezza e lasciano nel dubbio che i produttori (tra cui c’è lo stesso Nolan) abbiano giocato con l’ambiguità