Skip to content
Annunci

Aspettando Suicide Squad: Margot Robbie, la strafica della porta accanto

suicide squad margot robbie harley quinn

Promette di essere l’estate di Margot Robbie. L’attrice australiana sarà Harley Quinn nell’attesissimo Suicide Squad, film di David Ayer che promette di far dimenticare la sua Jane in The Legend of Tarzan.

La bona della porta accanto. Diciamo pure la strafica. Margot Robbie è di gran lunga la miglior gnocca del cinema di oggi. Lei al titolo di Coccinema non ci pensa proprio, anzi. Praticamente è un maschiaccio. Va pazza per l’hockey su ghiaccio (spesso è vista alle partite dei New York Rangers), ha imparato a fare tatuaggi tant’è che ne ha fatto uno a tema Suicide Squad a tutto lo staff del film; ha studiato sport circensi (pensate che numeri fa), vendeva tavole da surf e preparava panini nei camioncini dello zozzone (come lo chiamiamo a Roma) lì a Gold Coast, in Australia, dove è nata. 

E’ esplosa in patria nella soap Neighbours, dove si rivelarono Russell Crowe, Natalie Imbruglia, Guy Pearce e Kylie Minogue. Arrivò negli States e lavorò alla serie tv Pan Am, ‘na mezza schifezza, poi il salto. Martin Scorsese la sceglie per interpretare la sexy moglie di Jordan Belfort (Leonardo DiCaprio), Naomi Lapaglia, in The Wolf of Wall Street. Inutile girarci intorno e raccontarcela di interpretazioni, espressioni… Ce la ricordiamo tutti quando esce completamente nuda e indossando solo i tacchi a spillo nella scena in cui seduce DiCaprio/Jordan. Da lì è stata tutta discesa. Non la vorreste una così in un vostro film? Io la vorrei anche solo per guardarla!

Da allora, per me, la carriera di Margot Robbie è un eterna promessa, senza mai esplodere definitivamente, e poi niente tette. Ricordiamo Suite francese e Z for Zachariah, film su un futuro dispotico in cui la nostra bionda posh è costretta a fare la doccia (niente tette ma si vede il sedere) grattandosi la pelle con una spazzola per strigliare i cavalli, Whiskey Tango Foxtrot con Tina Fey. C’è la partecipazione nei panni di se stessa immersa in una vasca piena di schiuma mentre sorseggia dello champagne in La grande scommessa. Il sogno di tutti noi. Spiega cosa sono i titoli derivati… E chi ha capito niente?

margot robbie la grande scommessa
Voglio investire. Subito

Il film con cui torna ai grandi incassi è Focus, insieme a Will Smith (attore che ritrova proprio in Suicide Squad), in cui unisce fascino e furbizia nella storia di due truffatori che pianificano il colpo gobbo. Un film leggero e divertente, ma Margot non fa mai vedere le tette. Come in The Legend of Tarzan, film confuso e confusionario che lei parzialmente salva con la sua Jane determinata e mai ridotta al ruolo di semplice “damigella in pericolo”.

Ora arriva Suicide Squad, il film che tutti stiamo aspettando. Potrebbe essere la sua esplosione definitiva. Di sicuro il trailer ha attizzato la nostra curiosità. Nel film è lei la mattatrice, più del Joker di Jared Leto.

Annunci

One thought on “Aspettando Suicide Squad: Margot Robbie, la strafica della porta accanto Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: