Vai al contenuto

TagFilm da vedere

Noi siamo noi, ma chi cazzo siete voi? La recensione doppione

Noi, il nuovo film di Jordan Peele, è il primo dopo il clamoroso successo di Scappa – Get Out; inizia così, con una famigliola afro-americana che va a trascorrere una vacanza al mare, l’incomunicabilità genitori-figli, le tensioni tra moglie e marito e con gli amici-vicini con cui fare a gara a chi ha la macchina più grossa. Delle normali esistenze americane del cazzo. 

Annunci
Creed 2 Michael B. Jordan pugno

Creed 2 – recensione: Stallone e i pugili piagnoni

Una recensione di Creed II non può fare a meno di considerare che i guantoni di Sylvester Stallone sono stati consegnati a una nuova generazione di lottatori, più coscienti dei propri limiti, sensibili, che conservano ancora l’orsacchiotto con cui andavano a dormire, che coltivano un insopprimibile senso di paternità, che si confidano con la moglie e non rispondono con dei grugniti quando i Philadelphia Eagles hanno perso. Romantici e melliflui, boxeur come Adonis Creed interpretato da Michael B. Jordan non hanno paura di esprimere le proprie emozioni e i sentimenti più profondi, insomma una generazione di pugili piagnoni.

Ralph Spacca Internet – Sposati senza figli

In Ralph Spacca Internet è la sequenza che si svolge nel mondo di pixel della Disney a rubare la scena, con il salotto delle principesse invaso da Vanellope che scopre il suo quarto di nobiltà, mentre gli Stormtrooper le danno la caccia. Un po’ poco però per un film molto complesso dal punto di vista dei riferimenti soprattutto per il pubblico dei più piccoli, che racconta l’ossessione (adulta) per like, gattini, casalinghe estroverse, pop up invadenti, tutto con il condimento di un viaggio sentimentale di due amici così diversi, così vicini, così lontani.

Ralph Spacca Internet foto 2019

Le migliori frasi e citazioni di Ralph Spacca Internet 

Ralph Spacca Internet è un film di Rich Moore e Phil Johnston sequel di Ralph Spaccatutto del 2012. Nel cast delle voci italiane figurano Serena Rossi, Nicoletta Romanoff, Mélusine Ruspoli, Serena Autieri, Fabio Rovazzi. Il cast originale è composto da John C. Reilly, Sarah Silverman, Alan Tudyk, Kristen Bell, Mandy Moore, Kelly MacDonald. Il titolo originale è Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2. Durata 112 minuti.  Distribuito da Walt Disney ed è uscito in Italia martedì 1 gennaio 2019.

Ecco le migliori frasi e citazioni di Ralph Spacca Internet 

Le migliori frasi e citazioni di Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald 

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald (Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald) è il sequel di Animali fantastici e dove trovarli (Fantastic Beasts and Where to Find Them) anche questo diretto da David Yates. Nel cast figurano Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Dan Fogler, Alison Sudol, Ezra Miller, Zoë Kravitz, Jude Law, Johnny Depp.. Distribuito da Warner Bros, è uscito in Italia giovedì 15 novembre 2018. 

Ecco le migliori frasi e citazioni di Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald

Le migliori frasi e citazioni de Il ritorno di Mary Poppins 

Le migliori frasi e citazioni de Il ritorno di Mary Poppins 

Il ritorno di Mary Poppins è un film di Rob Marshall. Nel cast ci sono Emily Blunt, Lin-Manuel Miranda, Ben Whishaw, Emily Mortimer, Julie Walters, Dick Van Dyke, Angela Lansbury, Colin Firth, Meryl Streep. Titolo originale Mary Poppins Returns. Durata 130 min. – USA 2018. Distribuito da Walt Disney, Il ritorno di Mary Poppins è uscito in Italia giovedì 20 dicembre 2018.

Ecco le migliori frasi e citazioni de Il ritorno di Mary Poppins

Bohemian Rhapsody o Ritorno al Futuro? Recensione del film tv con Freddie Mercury

Bohemian Rhapsody è salvato dai momenti musicali e dalla riproposizione della sequenza del Live Aid, dove la potenza della musica si sposa con il carisma di Freddie/Malek e il sognante trasporto della massa umana di Wembley, dove Singer (o chi per lui) non esista ad entrare, al fine di cercare i volti pieni di emozione di chi visse quel pezzo di storia del pop.

First Man – Il primo uomo

Se il protagonista di Whiplash sacrificava tutto per il jazz e in La La Land Mia e Seb rinunciavano all’amore per i loro sogni di gloria, in First Man – Il Primo Uomo Damien Chazelle continua a raccontare le rinunce necessarie per intraprendere il “grande passo dell’umanità”, la frase entrata nel patrimonio culturale delle generazioni che si sono succedute dal 1969 a oggi, pronunciata da un uomo che non amava parlare, non amava esprimere le proprie emozioni, un uomo arrivato dove nessun altro era mai arrivato prima cercando di mettersi tutto alle spalle, ma costretto a tornare indietro. 

share il primo squalo jason statham

Della serie “pubblicità che finiscono in vacca”: Shark – Il primo squalo

Andiamo con ordine. Shark – Il primo squalo inizia con Jason Statham (Jonas Taylor) che fa quello che sa fare meglio: salvare culi. Lo incontriamo 20mila leghe sotto i mari a recuperare della gente imprigionata dentro un sottomarino e, a causa di un’imminente esplosione, deve prendere una decisione difficile: abbandonare tre membri dell’equipaggio salvandone altri 11 oppure restare e far morire tutti? Una scelta che non avrebbe imbarazzato nemmeno per un attimo la lucida mente vulcaniana di Spock, ma Statham computa, corruga la fronte avvicinando le sopracciglia e sappiamo che non è una delle due espressioni previste dal book fotografico; al termine della complessa operazione, vota per salvarne il più possibile; dopo tali accadimenti, tutti lo odiano e lo reputano responsabile della morte degli amici, un inaffidabile. Vai a capire un po’ i misteri degli action movie. Non c’era un altro modo per fingere un trauma del protagonista?