Vai al contenuto

Tagnetflix

Louis C.K. 2017 su Netflix. Quando l’uomo ammazza l’artista restano solo i mostri

Sono riuscito a guardare lo spettacolo Louis C.K. 2017 su Netflix prima che lo cancellino dopo le accuse di molestie e la conseguente ammissione e scuse del comico newyorchese. Lo conoscevo direttamente solo per aver visto alcuni episodi della sua serie tv, Louie, e per le eccellenti recensioni che ha ricevuto negli ultimi anni. 

stranger things 2

Stranger things 2: Rob Lowe, Dungeons & Dragons, Ghostbusters e Democani: recensione, cast, trama e season recap

Distribuita da Netflix a partire dal 26 ottobre 2017, Stranger Things 2 è il seguito della serie ideata dai Duffer Brothers che nel 2015 vi ha fatto uscire di testa; il ritorno del Sottosopra, il misterioso laboratorio di Hawkins e il gruppo di nerd adolescenti che cerca di fare la cosa giusta ha di nuovo velocemente cavalcato l’onda: pletore di più o meno improvvisati fan degli anni Ottanta hanno divorato le puntate e, una settimana dopo la distribuzione attraverso la piattaforma di streaming, apparentemente tutti avevo visto la serie. La disoccupazione è un problema grosso

five came back netflix capra huston wyler ford stevens

Netflix racconta: Five came back

Disponibile su Netflix da fine marzo 2017 il documentario Five Came Back. Scritto da Mark Harris che ha adattato il suo libro omonimo e prodotto dalla Amblin di Steven Spielberg, racconta le storie di cinque grandi registi – Frank Capra, John Ford, John Huston, George Stevens e William Wyler – che si arruolarono nella Marina, nell’aviazione e nell’esercito degli Stati Uniti per offrire il loro contributo nella Seconda guerra mondiale. I cinque seguirono le truppe al fronte e realizzarono film e cinegiornali a sostegno dello sforzo bellico statunitense. Soprattutto, il documentario di Laurent Bouzereau racconta come gli orrori visti in guerra cambiarono la vita e l’arte di questi cinque Grandi.

hell or high water jeff bridges oscar

Hell or high water, da Netflix alla nomination passando per Jeff Bridges (cast, trama, recensione e altre cazzate)

Io lo so perche questo film è piaciuto all’Academy. Parla di un’America che non è sulla copertina di Gq o Vanity Fair, l’America strozzata dai debiti e dalle banche, l’America che ama le armi, l’America che maltratta le donne, un’America di confine anche se è il cuore dell’America. Insomma l’America di Trump. Però Hell or high water è bello. E complimenti a Netflix che se lo è accaparrato gia a novembre. Una visione se la merita, eccome.

the oa serie tv immagini copertina poster

The OA: recensione, commento e migliori frasi e battute della serie Netflix

Otto episodi per The OA, la serie disponibile sulla piattaforma Netflix, ideata da Brit Marling e Zal Batmanglij – giuro che non si tratta di un nome che mi sono inventato. Se considerate che la protagonista si chiama Prairie ciò fa di The OA la serie premio Emmy per i nomi del cazzo. Scomparsa per sette anni, Prairie all’improvviso è ritrovata a New York dal solito nerd dodicenne che la riprende mentre si getta da un ponte.