Vai al contenuto

CategoriaSenza categoria

#GOT50: -38, countdown all’inizio della sesta stagione de Il Trono di Spade, episodio 2×03: Ciò che è morto non muoia mai

Titolo originale: What Is Dead May Never Die Diretto da Alik Sakharov Scritto da Bryan Cogman La citazione Il potere risiede dove gli uomini credono che il potere risieda. È un trucco, un’ombra … Continua la lettura di #GOT50: -38, countdown all’inizio della sesta stagione de Il Trono di Spade, episodio 2×03: Ciò che è morto non muoia mai

Cosa resterà dell’Oscar 2016 – Il Miglior Film negli ultimi 15 anni, dal più brutto al più bello 

2014 12 anni schiavo Cocciquote: “12 anni schiavo di Steve McQueen è una lunga e descrittiva vicenda che, per quanto raccapricciante e avvilente circa la natura dell’uomo, non salva il … Continua la lettura di Cosa resterà dell’Oscar 2016 – Il Miglior Film negli ultimi 15 anni, dal più brutto al più bello 

#GOT50: -43, countdown all’inizio della sesta stagione de Il Trono di Spade, episodio 1×8: La guerra alle porte

Titolo originale: The Pointy End Diretto da Daniel Minahan Scritto da George R.R. Martin Curiosità E’ il primo episodio scritto da George R.R. Martin, l’autore delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. … Continua la lettura di #GOT50: -43, countdown all’inizio della sesta stagione de Il Trono di Spade, episodio 1×8: La guerra alle porte

Qualche commento ai momenti più esaltanti della Notte degli Oscar 2016: Leo DiCaprio, Morricone e tutti gli altri

Leonardo DiCaprio Stringe finalmente l’adorata statuetta. Gira in Rete un video post Notte degli Oscar in cui stanno incidendo sulla statua il suo nome e la categoria, Leonardo DiCaprio guarda la … Continua la lettura di Qualche commento ai momenti più esaltanti della Notte degli Oscar 2016: Leo DiCaprio, Morricone e tutti gli altri

Frequently Asked Questions about Friday ovvero Coccinema consigliami un film per il weekend: 26 febbraio

Lo chiamavano Jeeg Robot è il film capolavoro italiano del momento e visto che ne saltano fuori uno o due all’anno, se va bene, è già il film dell’anno e il cinema del 2016 puo finire qui, pure il 2017, con un Santamaria che interpreta la nemesi del Dandi ovvero un criminale sfigato e che se veste male e vole fa er supereroe co le scarpe de camoscio e Luca Marinelli che è un cattivo degno dei film amerigani, il tutto dentro una Roma metallica di periferia, scossa dalle bombe e dall’amore del cattivo del film (Lo Zingaro, Salvini salvace) per le canzoni della Bertè e Anna Oxa. Poi c’è Ilenia Pastorelli che è una gran gnocca, una gnocca enorme.

Sicario

Sicario è anche il film in cui Roger Deakins combatte con il suo personale orso delle 12 candidature senza vincere l’Oscar. Se non glielo danno per le incredibile riprese di questo film (la tredicesima candidatura per mister chioma bianca) mando a tutti i giurati dell’Academy Benicio Del Toro a casa.

Frequently Asked Questions about Friday ovvero Coccinema consigliami un film per il weekend: 22 gennaio, gufando DiCaprio

E’ già in sala The Pills-Sempre meglio che lavorare. Vuoi vedere che i tre ragazzetti di YouTube hanno svoltato? (Francesca, Milano)
Cara Francesca,
Penso di sì. Prodotti da Valsecchi (quello di Zalone, tra l’altro), hanno messo insieme un film divertente e che corre via liscio senza intoppi, forse eccessivamente citazionista, ma pure loro da qualche parte dovevano pure iniziare per fare finta di lavorare. Tra l’altro, secondo i dati Cinetel, venerdì 22 quasi 10mila persone sono andate a vedere questo film, ma 19.893 hanno comprato un biglietto per La corrispondenza di Tornatore: ma che problema avete?

Frequently Asked Questions about Friday ovvero Coccinema consigliami un film per il weekend: 8 gennaio 2016

Ma la volemo sta gente al cinema? Gente che parla durante il film, che nun sente un cazzo o peggio non capisce i dialoghi, manco quelli scritti da Zalone, che apre il cellulare o peggio manda messaggini o telefona durante il film, gente che se potesse fumerebbe e magari da qualche parte già lo fa, che te riempie de calci lo schienale o appoggia la giacca sulla poltroncina di fronte, gente che il mio amico Giovanni del blog Not in Kansas userebbe come bersaglio per le freccette. La volemo sta gente al cinema? Io no, pure Giovanni so’ sicuro, se ne stessero a casa loro a vedere la De Filippi. Zalone scaricatevelo. Fanculo la filiera. Non si parla tanto di decrescita? Cominciamo da Zalone!