Vai al contenuto
Annunci

Frequently Asked Questions about Friday ovvero Coccinema consigliami un film per il weekend: 26 febbraio

gods of egyptQuanto hanno speso i produttori di Gods of Egypt per disegnare gli addominali di Gerard Butler come se fosse ancora Leonida di 300? (Francesca, Roma)
È il film inno allo spreco della settimana. Più o meno il PIL del Costarica investito per restituire la giovinezza all’attore. Non è rimasto più niente per gli effetti speciali e se so’ dovuti vende un occhio de Nicolaj Coster-Waldau che tanto è abituato a recitare menomato.

Perché nel trailer di God’s not dead scrivono bello grosso i nomi degli attori come se fossero DiCaprio e la Winslet? (Carlo, Milano)
Perché se non lo fanno nel trailer nessuno saprà mai chi cazzo sono, anche perché con quel trailer doppiato male e recitato peggio che racconta un film scritto dai neocatecumenali dopo aver cantato in chiesa inni a Cristo e avere strappato i quaderni con i disegni dei bambini del catechismo, uno deve essere malato per andarlo a vedere.  Sono sicuro che la sceneggiatura è tratta da una di quelle canzoni che cantano quei gruppi oltranzisti cattolici. Andate a nascondervi.

Lo chiamavano Jeeg Robot è il film capolavoro italiano del momento e visto che ne saltano fuori uno o due all’anno, se va bene, è già il film dell’anno e il cinema del 2016 puo finire qui, pure il 2017, con un Santamaria che interpreta la nemesi del Dandi ovvero un criminale sfigato e che se veste male e vole fa er supereroe co le scarpe de camoscio e Luca Marinelli che è un cattivo degno dei film amerigani, il tutto dentro una Roma metallica di periferia, scossa dalle bombe e dall’amore del cattivo del film (Lo Zingaro, Salvini salvace) per le canzoni della Bertè e Anna Oxa. Poi c’è Ilenia Pastorelli che è una gran gnocca, una gnocca enorme.

Tiramisù è il film in cui Fabio De Luigi spiega che Vittoria Puccini fa bene il tiramisù. Secondo me so’ boni pure gli gnocci de Vittoria…

Good Kill è il film in cui Ethan Hawke fa il pilota di droni e prende di mira le nostre palle. Pare faccia centro.

Il club. Se non ci fosse Jeeg Robot Il club vincerebbe il titolo di film che più mi ingrifa questa settimana. Dal trailer si capisce solo che ci sono dei cattolici che fanno delle cose brutte in una casa isolata in un paese sul mare e un altro prete è mandato a dirgli che si devono levare dai coglioni e che il loro club del libro o dello stupro chiude. Il regista è Larrain, quello di No, i giorni dell’arcobaleno e se non avessi sulla lista delle cose da fare Deadpool e rivedere almeno altre tre volte Lo chiamavano Jeeg Robot lo andrei certamente a vedere.

Anomalisa è il film di cui non so un tubo della settimana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: