Skip to content
Annunci

Penitenziagite! Penitenziagite! Atomica Bionda vi procurerà turgore subombelicale

Durata della lettura: 2 minuti e 27 secondi

atomica bionda locandina film italianaSono un tipo dei gusti semplici: metti i Depeche Mode nella colonna sonora, gli anni Ottanta, una femmina che picchia i maschi usando qualsiasi cosa le capiti a tiro, un lungo piano sequenza di botte e sangue, una scena lesbo con Charlize Theron che palpa e mette la lingua in bocca a Sofia Boutela e io sono contento.

Tutto questo è Atomica Bionda, film di David Leitch tratto dalla graphic novel The Coldest City, in cui Charlize Theron è una spia inglese nella Berlino del 1989, pochi giorni prima il crollo del Muro e del regime comunista. C’è pure un personaggio che si chiama Merkel e uno dell’MI6 che in un film di spionaggio pronuncia la battuta “Non ti fidare di nessuno” come se non fosse mai stata pronunciata prima in un film di spionaggio.

A Berlino, Lorraine Broughton (Charlize Theron) deve recuperare una lista di agenti sotto copertura la cui rivelazione ri-porterebbe le relazioni diplomatiche Est-Ovest a livelli tipo Mordor e Gondor. Il suo unico appoggio a Berlino Est è una spia solitaria e anticonformista interpretata da James McAvoy che, lasciato allo sbando senza un’ambasciata a guidarlo e ad offrire i Ferrero Rocher, si è preso diverse licenze poetiche circa lo svolgimento del lavoro, come organizzare rave party col solo scopo di raccogliere informazioni su segreti nucleari e aggiornamenti sugli album di famiglia di Hitler esule in Argentina.

Insomma, avete capito che l’originalità non è proprio il forte di Atomica Bionda, ma ormai sui film con le spie cosa cazzo resta da dire? C’è la possibilità di vedere Charlize che si appiccica addosso un microfono con del nastro adesivo a buon mercato e ammirarla mentre si muove in un città spezzata in due, illuminata dai colori fluo di strade e locali in cui rimbombano i New Order (in una cover degli Health) e i Til Tuesdays, percorsa in lungo e in largo da spie allo sbando, spaventate da ciò che accadrà alla fine della Guerra Fredda, in cui ogni bar, garage, albergo e perfino un orologiaio possono essere un porto destinato a dare assistenza ai professionisti del doppio gioco. Un po’ come in John Wick che poi è il primo film diretto dall’ex stunt man David Leitch.

Oltre a essere un film in cui Theron picchia duro tutti con qualsiasi cosa abbia in mano, da un tubo da annaffiatoio a una scarpa col tacco, fregandosene degli abiti succinti e stretti che indossa, Atomica Bionda ha anche una grande colonna sonora: non canticchierete più innocentemente 99 Luftballons dopo averla ascoltata qui, mentre ho apprezzato l’assenza di Wind of Change che, in quei mesi che sono abbastanza vecchio da ricordare, fece purtroppo furore in Europa.
Tra l’altro, ascoltiamo Sofia Boutela spiaccicare parola per la prima volta da almeno due film, escludendo i mugolii di apprezzamento per quello che le sta facendo Charlize… Penitenziagite! Penitenziagite! Penitenziagite!

Se il film sembra scorrere banale tra botte e corpi fatti letteralmente a pezzi, è il lungo piano sequenza in cui Theron/Lorreine cerca di sfuggire ai suoi inseguitori che vi colpirà e toglierà il fiato rimastovi in corpo, riportando alla mente scene simili in Old Boy o The Raid.

Nel cast va segnalato John Goodman che ha guardato troppe puntate di Homeland e sta in fissa con Saul. Il film esce in Itali il 17 agosto 2017.

Le migliori frasi e battute

Non sparare, ho la tua scarpa

In Germania non commettiamo errori banali

Salvare il mondo è fico, ma il mio obiettivo e restare vivo

Una volta una mia amica italiana mi ha detto: Non si disincasina un casino. Le donne intralciano sempre la via dello sviluppo

bianca nanni moretti pagelle stellette cinema coccinema****½ Fa un po’ di tutto, anche se tutto quello che fa è bello ma inutile, un po’ come la matematica pura: magari non serve, ma è sublime.

Annunci

2 thoughts on “Penitenziagite! Penitenziagite! Atomica Bionda vi procurerà turgore subombelicale Lascia un commento

  1. ..questa cosa di mettere nei ruoli maschili, interpreti femminili, inizialmente mi irritava, ora lo trovo divertente come le parodie, perché C.Theron in questo film é una parodia dell’agente segreto uomo che spara-spara, ammazza-ammazza, usando tutto ciò che ha a portata di mano, originalità zero, idee zero…ora peró é tempo di vedere attori uomini, prendere il posto delle donne nell’interpretare personaggi femminili, quindi presto mi piacerebbe vedere un “Mr. Jhon Poppins” scendere in citta aggrappato ad un ombrello!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: