Vai al contenuto

John Wick 3: Parabellum. John Wick è tornato e punta alle palle 

john wick 3 locandinaTempo di lettura: 2’22”

La cifra stilistica di John Wick 3: Parabellum è il che il suo tenebroso protagonista, braccato da mezza New York, punta deciso alle palle. Non si conta il numero di colpi, libri, coltellate e addirittura morsi di cani rivolte alle parti basse dei nemici di John Wick. Questo perché in greco antico “parabellum” significava “colpisci le palle del tuo nemico e vivi sereno”.  

Scelta che forse non alza il tiro, ma fa ridere. John Wick 3: Parabellum è divertimento assicurato e perciò è un film da vedere, perché sotto la stella del divertimento è nata la saga che, per l’immaginario che rievoca, sembra l’adattamento di un comic book e invece il comic book lo ha ispirato. John Wick nasce come uno scherzo di fine serata al pub tra un gruppo di amici e colleghi – Reeves, Leitch, Stahelski, Fishburne – e mantiene un approccio scanzonato e scazzottato. 

John Wick 3: Parabellum
Keanu Reeves and Halle Berry

Non è mai solo una conversazione con te, John. Sofia (Halle Berry)

John Wick 3: Parabellum è un videogame: il nostro eroe passa attraverso livelli e difficoltà, corpo a corpo, pistolettate, fughe e inseguimenti in diversi ambienti e con diverse metodologie di azione. Un colpo di pistola in testa non è mai sufficiente per uccidere qualcuno, come se ogni personaggio avesse una barra di energia da cui ne dipende la sopravvivenza. John Wick decapita un sicario usando un libro nella New York Public Library, poi in un’armeria ne fredda un altro, sparando con perfetta tecnica da cowboy, poi con armi da taglio ne liquida altri, infine fugge a cavallo. La lista è ancora lunga: si segnala un incredibile inseguimento in moto con duello annesso con le katane.

john wick 3 keanu reeves anjelica huston 

L’arte è dolore. La vita è sofferenza. Direttore (Anjelica Huston)

Nel frattempo scopriamo qualcosa in più del passato di John (è bielorusso), dettagli sull’Alta Tavola che gestisce il mondo della criminalità con inflessibile e burocratico rispetto per le regole che si è auto-imposta. Wick compie la sua scalata per salvare se stesso da chi lo insegue e, perseguendo redenzione, finisce anche con l’andare in confusione: la saga nata come un revenge movie per un cane assassinato (“non era solo un cane” ripete John al suo mentore e protettore, il Direttore interpretato da Anjelica Huston), proseguito con un atto di assoluta anarchia ovvero l’infrazione alla più sacra delle regole dell’Alta Tavola – mai spargere sangue dentro il Continental -, accetta (SPOILER) di piegare, apparentemente, la testa al capo dei capi, al mega boss che vive nascosto nel deserto marocchino, dopo aver incasinato la vita della vecchia socia Sofia (Halle Berry) ed evirato Bronn/Jerome Flynn della saga de Il Trono di Spade. Ve lo avevo detto che John Wick 3: Parabellum punta feroce alle palle.

Tra viaggi e suggestioni e confusioni narrative, John Wick 3: Parabellum ricorda vigorosamente The Raid: stessa voglia di atletismo, ambizione nelle coreografie dei duelli e l’apparizione del silat di Yayan Ruhian. Per il nostro divertimento (lo avevo scritto, no?), si citano il pesce palla di simpsoniana memoria e le scazzottate sotto luci fosforescenti di Skyfall. Generosamente Keanu Reeves non prende tutta la scena per sé, ma lascia tanto spazio a Halle Berry, Mark Dacascos e Lance Reddick (Charon), il portiere del Continental con una passione per le armi, soprattutto quelle ultra tecnologiche e il calibro grosso 

Reaction per l’ufficio stampa

-“Uno per John Wick, c’è un posto centrale in seconda fila?”
-“Certo. È sicuro? Seconda fila?”
-“Sì, voglio sentire gli schizzi di sangue in faccia”

bianca nanni moretti pagelle stellette cinema coccinema****½ Fa un po’ di tutto, anche se tutto quello che fa è bello ma inutile, un po’ come la matematica pura: magari non serve, ma è sublime.

Annunci

One thought on “John Wick 3: Parabellum. John Wick è tornato e punta alle palle  Lascia un commento

  1. Potranno sembrare tutti simili tra loro i film di John Wick, ma almeno sono fatti con lo spirito giusto, come avete giustamente scritto, e divertono!

    Non conoscevo il significato di Parabellum, ma il latino l’ho studiato poco… ;—)

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: