Vai al contenuto

Faq Friday/Frequently asked questions about friday ovvero Coccinema consigliami un film per il weekend (31 gennaio)/Parliamo di viaggi del tempo. Tema: Cosa saresti disposto a fare per essere già alla sera del 25 febbraio? Io picchierei Arnold Schwarzenegger e Bruce Willis, insieme, come Mad Dog di The Raid Redemption

Il VIagra, a una certa età, ha delle controindicazioni
Il VIagra, a una certa età, ha delle controindicazioni

Grande Schwarzy! Finalmente è ritornato dalla politica. Questo The Last Stand sembra un soggetto classico per il grande Arnold! (Lorenzo, Lucca)
Certamente lo è di più che fare leggi e normative per lo Stato della California.

Caro Coccinema,
ho letto in giro che Les Misérables è quasi tre ore di canto senza ballo con inquadrature dentro la gola degli attori. Tu che ne pensi? (Enrico, Perugia)
Caro amico,
se la gola è quella di Anne Hathaway o di Amanda Seyfried… non sembra un musical, è un porno.

Ho letto la trama di Looper e non ho capito un cazzo: cioè Joseph Gordon-Levitt è Bruce Willis giovane? Questa sì che è fantascienza! Tu cosa ne pensi? (Marco, Matera)
A me importa di Emily Blunt e a come la farei invecchiare io alla svelta…

Sembra brutto se ti scrivo che quando leggo la trama di The Impossible (famiglia in vacanza in Thailandia che resta coinvolta nello tsunami) mi viene voglia di compiere gesti antropopaici? (Carlo, Torino)
Te capisco, è il motivo per cui non lo vado a vedere: starei tutto il tempo a toccarmi e non per merito di Naomi Watts. (Ma perchè non proponete un ruolo erotico a Naomi Watts? Gente pagherebbe per vederla in un filmaccio in cui si accoppia, anche vestita! Perché la mandate in Thailandia a perdersi dopo uno tsunami? Nun capite un cazzo di come si produce un film).

Questa settimana escono anche Aspromonte (una Roccopapaleata sulla Calabria), Una domenica mattina (Opera prima del giovane regista lucano Giuseppe Marco Albano, vincitore del nastro d’argento 2012 con il cortometraggio Stand by me), il documentario Ciao Italia, Cose cattive su un blogger incazzoso che si sente Eli Roth

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: