Skip to content
Annunci

Due biglietti: Zootropolis vs Il viaggio di Norm

zootropolisRecentemente ho portato mia figlia a vedere due cartoni animati: il viaggio di Norm e Zootropolis. Stupisce sempre di più la complessità di alcuni prodotti che sono solo  formalmente ancora per bambini contro l’assoluta povertà di alcuni altri titoli che si rivolgono al medesimo pubblico.

Il primo è tutto spiegoni, un banale messaggio ambientalista ed è incentrato su tre o quattro poverissimi numeri musicali dell’orso polare che balla e rappa a New York.
Al polo opposto c’è Zootropolis, ennesimo sforzo della Disney di John Lasseter di mettere in scena un film complesso con un messaggio importante affidato a un coniglio e una volpe.
In una metropoli abitata da animali antropomorfi che vivono serenamente in pace e integrazione (i cani coi gatti, topi con gli elefanti, le zebre coi leoni manco fosse Madagascar) i due in questione si ritrovano a indagare su la misteriosa sparizione di 14 predatori. Zootropolis è un poliziesco buddy movie tipo Mel Gibson e Danny Glover che discutono e litigano tutto il tempo, senza le parolacce, le pallottole, il carisma… Ho detto le parolacce? È un pamphlet sulla diversità, biologica e culturale, che tutti dobbiamo vivere insieme sotto lo stesso cielo  e uniti nella lotta culturale necessaria per consentire a questo sogno di avverarsi. Judy la coniglietta lotta per diventare un poliziotto sebbene la sua “taglia” la escluda da questo incarico. Quella di Zootropolis è una società apparentemente libera e democratica ma le divisioni sociali sono profonde. Sembra un trattato sul nostro tempo, molto politico. Anche la volpe vive ai margini a causa delle sue origini e la sua natura, impossibilitata a uscire dal “ruolo” che la società impone lui.
Zootropolis è un universo complesso, una costruzione visiva molto impegnativa – le diverse razze di animali vivono in habitat cittadini che riproducono le condizioni in cui sono abituati – e con un messaggio da film “adulto” e i bambini si sono goduti le battute, i voli, i disegni.
starwarz***½ Non hai mai sentito nominare il Millenium Falcon?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: