Skip to content
Annunci

E’ il 24 dicembre: ecco le cose da sapere su Una poltrona per due (se non le sapete già)

una-poltrona-per-due-5

Il film era stato pensato per Richard Pryor e Gene Wilder, e sarebbe dovuto intitolarsi Black and White. Fu Pryor a defezionare e sostituito con Eddie Murphy. All’epoca Pryor era un incasso sicuro insieme a Wilder, mentre Murphy era al suo secondo film. Cosi, saltato Pryor saltò anche Wilder.

Il regista John Landis era reduce dal disastro de Ai confini della realtà, quando in un incidente con l’elicottero morirono Vic Morrow, padre dell’attrice Jennifer Jason Leight, e due bambini-attori.

Ci fu molta improvvisazione sul set. Ad esempio, la sequenza nel treno giocata tutta sull’accento svedese di Ofelia e la discrepanza con il suo abbigliamento austriaco, fu improvvisato proprio da Jamie Lee Curtis che non riusciva a parlare in austriaco. La Curtis accettò il ruolo di Ofelia per uscire dall’equivoco che la voleva come un’attrice solo per film horror.

In Una poltrona per due ci sono diversi cameo. Appaiono Bo Diddley, Jim Belushi, il duo comico Franken & Davis (provenienti dal Saturday Night Live), Kelly Curtis (la sorella di Jamie Lee) e Frank Oz (la voce di Yoda, regista e attore che partecipò anche ai Blues Brothers).

Quando arrestano Winthorpe gli assegnano il numero 7474505B, lo stesso di Jake Blues in Blues Brothers.

Anni dopo, Ralph Bellamy e Don Ameche ripresero i ruoli dei fratelli Duke ne Il principe cerca moglie con Eddie Murphy.
Un’altra curiosità riguarda proprio Don Ameche attore talmente vecchio stile che non voleva pronunciare la battuta Fuck Him sul set. Accettò di farlo solo una volta e dopo si scusò con tutto il cast e le maestranze. Erano 13 anni che Ameche non recitava in un film. Una poltrona per due lo lanciò verso l’Oscar per Cocoon.

Contrariamente a quanto si possa pensare, solo nel 2010 il Congresso degli Stati Uniti approvò una legge che puniva chi usasse informazioni governative per lucrare in Borsa. Il relatore della legge arrivò a citare Billy Ray Valentine, il personaggio interpretato da Eddie Murphy.

Una-poltrona-per-due

Lo sceneggiatore Tim Harris ha rivelato che i Duke furono ispirati da una coppia di fratelli dottori che giocavano a tennis nei campi pubblici di New York scommettendo 50 centesimi a partita. Invece, la vicenda finanziaria sembra tratta da quella dei fratelli Hunt che andarono in rovina nel cosiddetto Silver Thursday del 27 marzo 1980.
Eddie Murphy ha ammesso di non aver capito molto della scena della Borsa, ha solo seguito il copione. Confesso: anche io.

Una Poltrona Per Due (Special Edition) (2 Dvd)

Quando Winthorpe e Valentine arrivano al World Trade Center, il primo dice al secondo “In questo edificio si uccide o si viene uccisi”. La frase è stata tolta da alcune televisioni dopo i fatti dell’11 settembre.

Tra le fonti di ispirazione di Una poltrona per due ci sono Pigmalione di George Bernard Shaw e Il principe e il povero di Twain. Poi se volete uno spoiler, ascoltate l’aria che fischietta Winthorpe a inizio film (sono Le nozze di Figaro).

Nella sequenza iniziale si vede la statua di Rocky, eretta per Rocky III l’anno prima (1982).

In ruoli minori vediamo Giancarlo Esposito che interpreta uno dei carcerati insieme a Billy Ray Valentine e che anni dopo ci terrorizzerà tutti come Gus Fring in Breaking Bad. Uno dei poliziotti è James Eckhouse che anni dopo interpreterà il padre dei gemelli Walsh nella serie tv Beverly Hills 90210.

Il mai abbastanza compianto Denholm Elliott ha interpretato il Dr. Marcus Brody ne I predatori dell’arca perduta e Indiana Jones e l’ultima crociata.

Annunci

3 thoughts on “E’ il 24 dicembre: ecco le cose da sapere su Una poltrona per due (se non le sapete già) Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: