Vai al contenuto
Annunci

Serial&Co(cci)/Game of thrones 4 recap/First of his name o Viva le donne

"La filippina non ha fatto bene gli angoli del capitello"
“La filippina non ha fatto bene gli angoli del capitello”

Che cos’è?
Una serie tv in cui si maltrattano animali, handicappati, uomini, donne, soprattutto donne.

Cosa è successo?
APPRODO DEL RE
C’è un re da incoronare, il primo del suo nome (first of his name in originale anche titolo dell’episodio). Mentre la corte va a fare riverenza, Cersei si frappone tra gli sguardi di intesa tra il nuovo sovrano e Margaery. Le due donne pianificano il futuro, è l’altra metà del cielo che muove il mondo. La regina reggente sembra animata da buone intenzioni, proteggere il figlio, consentirgli di governare perché potrebbe essere il primo “decent king” da almeno 50 anni nei Sette Regni. Cersei parla sinceramente riguardo a Joffrey, era suo figlio e lo amava ma era una persona orribile. Cersei cerca di creare un clima intorno a Tommen per aiutarlo e far si che possa essere un buon re. Le due pianificano i prossimi passi. “Speak to your father. I’ll speak mine”.
Proprio con Tywin troviamo Cersei, Il padre le mesce del vino come se fosse la cosa più naturale del mondo e parlano di matrimoni, alleanze e debiti. Cersei si è rassegnata a sposare Loras, una quindicina di giorni basterà per il lutto. Ammazza ao. Poi Tywin ci spiega che anche a Westeros c’è lo spread e i crudeli banchieri. Così, per la seconda volta, veniamo informati che la Banca di Bravos tiene per le palle perfino il potente Tywin il vero re ombra di Westeros, anche perché le miniere dell’ovest non estraggono più oro da tre anni e l’alleanza con i Tyrell è fondamentale per tenere in piedi le casse del regno. Tywin è anche giudice nel processo a Tyrion, ma il Lord di Castel Granito spiega che lui è un giudice indipendente. Cersei continua il suo peregrinare e va da Oberyn. Guarda caso un altro giudice del processo a Tyrion. Anche qui si mostra sensibile, chiede al principe di Dorne di potere un regalo a sua figlia. Che cerchi di influenzare i giudici? Ciò farebbe di lei una persona scorretta… Lei si mostra madre addolorata e preoccupata per sua figlia.

MEEREEN
Al consiglio della regina dall’altra parte del Mare Stretto giunge la notizia della morte di Joffrey. Daario ha catturato la flotta di Meereeen e discutono se navigare fino ad Approdo del re per prenderla. Ma Dany vuole che la sua sia una rivoluzione sociale, in un certo senso vuole creare un uomo nuovo, un nuovo ordine. Così quando Jorah gli racconta che Yunkai è tornata nelle mani dei padroni e che Astapor è caduta nelle mani di Cleon il macellaio, Dany sembra contrariata e ha deciso, non si torna nel continente occidentale: “Farò ciò che fanno le regine. Governerò”.

NIDO DELL’AQUILA
Baelish e Sansa arrivano da Lady Lysa. Bellissima l’immagine del Nido dell’aquila, fortezza invincibile fin dai tempi antichi. È un segmento foriero di rivelazioni. “Welcome back Lord Baelish” – così lo salutano le guardie, capiamo che non siamo alla prima visita. Presenta Sansa come sua nipote ma a Lady Lysa è conosciuta l’identità e la saluta come “sangue del mio sangue”. Aldilà di ciò, la donna è arrapatissima, sta chiusa là con il figlio praticamente da tre anni e vuole sposare Baelish, i due si sono promessi, un rapporto cementato nelle trame di Ditocorto. Qui arrivano le bombe: su indicazione di Baelish è stata Lady Lysa a uccidere Jon Arryn, la mano del re di Robert Baratheon e a scrivere la lettera in cui accusava i Lannister. Così capiamo anche perché Lysa non ha aiutato la sorella nella guerra contro i Lannister: L’obiettivo di Ditocorto era il caos totale (lo ricordiamo bene il discorso sul caos) di modo che nella confusione Baelish potesse scalare le gerarchie di Westeros. Se gli Stark, come sembrava possibile, avessero rapidamente sopraffatto i Lannister non si sarebbe creata abbastanza confusione. Insomma, c’è Ditocorto dietro la guerra dei cinque re. Vai a capire se l’ha pensata tutto da solo o se ha degli alleati ai suoi fianco, magari qualcuno di ancora più potente. L’uomo è davvero il deus ex machina del gioco del trono? Per adesso possiamo solo immaginare quali macchinazioni possano riguardare Lysa, Sansa e il Nido dell’aquila. Durante la prima notte di nozze, Lysa chiarisce che il castello si chiama il Nido dell’aquila: l’aquila è lei e da come urla doveva essere un po’ di tempo che non si faceva una scopata come si deve. Nella scena successiva, invece, capiamo che la follia scorre forte anche quassù, nelle montagne: la lady è a cena con Sansa, le fa trovare le tortine al limone di cui la ragazza è tanto golosa. Si raccontano storie su Catelyn, la sua tendenza a ingrassare e come il vecchio Lord Tully le impedì di mangiare i dolci di cui era golosa, cosa che unisce a quant pare madre e figlia. Poi, il tono della chiacchierata cambia. Lysa vuole sapere perché il suo nuovo marito è così affezionato a lei, così da salvarla dalle grinfie dei Lannister e un sicuro processo per regicidio, perché ha portato tre casse piene di limoni per le tortine che le piacciono tanto. Insomma, Lysa fa una piazzata di gelosia, anche violenta, in cui esce fuori che il piano sarebbe di far sposate a Sansa il cugino, Robin, piu matto della madre e forse di Joffrey. Insomma la figlia di Eddard e Catelyn sembrerebbe essere caduta dalla padella nella brace.

DA QUALCHE PARTE NELLA VALLE DI ARRYN (EYRIE)
Arya ripete la nenia prima di addormentarsi…. Joffrey…Cersei… Walder Frey, Meryn Trant… Tywin Lannister… La donna rossa… (ah ci fosse Wikipedia per sapere il suo nome)… Beric Dondarion… Thoros di Myr…. Ilyn Payne… La Montagna… Ops non ci sono cellulari internet e computer quindi la giovane non sa che il re è morto. Sandor è infastidito dalla ragazza che parla e non toglie l’armatura nemmeno per dormire. Furbo. “L’odio è utile per dare uno scopo alla gente”… Sandor benedice la lista di Arya e le chiede di finire di dire tutti i nomi ma l’ultimo nome è il suo, il Mastino. Il mattino dopo, Sandor si è evidentemente svegliato con la luna storta perché va a sfottere Arya che si esercita. Osa addirittura affermare che Syrio non doveva essere un gran spadaccino visto che alla fine è stato ucciso da Meryn Trant che non doveva proprio essere un asso. Ma, in effetti… sarà morto? Voi lo avete visto ammazzato? Dov’è il cadavere? Dovete aspettarvi di tutto da Game of thrones. Insomma, Arya si esercita ma le lezioni vere le prende dal Mastino, lui è vivo e il suo maestro è morto perché Mastino ha un armatura e una spada, non combatte con giocattoli di legno.
Da qualche parte nei dintorni ci sono Brienne e Pod, alle prese con la malsana idea di andare alla Barriera per cercare Sansa. Non c’è Wikipedia, quindi evidentemente non possono verificare che Sansa ha una zia nella valle. Ma non avrebbe potuto dirglielo Jaime? I due sembrano tanto Don Chisciotte e Sancho Panza: Pod brucia la cena, sa a malapena andare a cavallo. Brienne gli chiede cosa esattamente faceva al servizio di Tyrion e lui risponde “Per lo più servivo vino”. Quando la donna chiede se ha mai fatto qualcosa per Tyrion che avesse minimamente a che fare con il combattimento, Pod racconta quando alle Acque Nere salvò il nano da morte certa per mano di una guardia reale. Brienne – che non ricordo aver stecchito nessuno, manco l’orso – capisce che il ragazzo merita il suo rispetto, e gli chiede di aiutarla a togliere l’armatura, chiaro segno di rispetto tra cavaliere e scudiero… credo, a Westeros il rispetto è una moneta rara. I due sono spesso inquadrati da lontano… qualcuno li segue?

LA BARRIERA
Ancora una volta l’azione ce la regalano Jon e i suoi che preparano l’attacco al Castello di Craster. Non sanno che Locke agisce nell’ombra: inviato in avanscoperta (scommetto che si è offerto volontario) vede Bran e i ragazzi prigionieri e inganna i confratelli in nero dicendo loro di stare lontani dal capanno a ovest perché ci sono dei segugi. Nell’assalto al castello, Locke riesce quasi a rapire Bran, ma il ragazzo salva se stesso e la sua missione entrando dentro Hodor grazie ai poteri da metamorfo – una cosa molto fica, molto meglio che sparare ragnatele – e spezza il collo dell’uomo. Un altro momento di puro godimento per chi non si dà pace che Locke abbia mozzato la mano destra a Jaime. A questo punto Bran è vicinissimo a suo fratello Jon, ma non lo chiama, non chiede aiuto, perché sa il fratello non lo lascerebbe mai andare a cercare il corvo con tre occhi. Jon Snow d’altra parte ha i suoi problemi a liberarsi di Karl, lo salva un’altra delle donne determinanti di questo First of his name, una delle figlie di Craster che accoltella Karl alle spalle. Approfittando del fatto che l’uomo è voltato verso la donna, Snow gli pianta la lama in bocca attraverso la nuca.

Le cose che ho imparato
Mai prensersi gioco di un metalupo (vedi Rast sbranato da Spettro).

Come è stato?
Sebbene l’episodio inizi con l’incoronazione dell’ennesimo re di Westeros, l’intero episodio è al femminile, dedicato alle creature più fragili di questo mondo o apparentemente tali. Margaery e Cersei sembrano trovare un intesa: Lady Tyrell desidera diventare regina e Cersei sembra sinceramente impegnata nel cercare di creare un clima positivo intorno a Tommen che potrebbe diventare il primo re decente “in cinquant’anni”. Vi fidate di questa Cersei? Che sia stato il dolore a cambiarla? Mah, ci credo poco. Il dubbio che sia una recita inizia a prendere forma quando cerca di influenzare i giudici del processo a Tyrion, il padre e Oberyn.
L’altra regina – o meglio Khaleesi – sembra intrappolata oltre il Mare Stretto. Vedremo mai la visione di Bran avverarsi con i draghi che volano sopra Approdo del re? Lady Lysa è sempre più folle, facendo capire da chi il figlio abbia ripreso. Sansa sembra essere caduta dalla padella nella brace.

Curiosità
Sono citate le vipere delle sabbie, le figlie di oberyn, tutte bastarde, che nei libri hanno ampio spazio. Vai a capire cosa succede. Finiremo per essere messi a parte delle trame a Lancia del sole?

Certo che i consigli di Ser Barristan sono presi in grande considerazione… Ogni volta che apre bocca Daenerys fa il contrario.

Nell’incontro tra Oberyn e Cersei manca qualsiasi riferimento a quando la madre di Oberyn ed Elia portò i ragazzini a Castel Granito per pianificare un doppio matrimonio che unisse Lannister e Martell. La Lady di Dorne e Joanna Lanniste moglie di Tywin erano molto amiche la ma morte di Joanna dando alla luce Tyrion fece saltare tutti i piani: Evidentemente Benioff e Weiss hanno scelto di non complicarci troppo la vita con questi dettagli.

L’episodio è tratto da alcuni capitoli di tre differenti libri: A storm of swords, A Feast for Crows e A Dance with Dragons

 

Top Five – I Migliori Momenti di First of his name

Burning down the house. Bye Bye Caster's Keep
Burning down the house. Bye Bye Craster’s Keep
La presa di Lady Lysa sulle manine di Sansa... niente al confronto delle urla di aquila nella prima notte di nozze
La presa di Lady Lysa sulle manine di Sansa… niente al confronto delle urla di aquila nella prima notte di nozze
Hodor liquida Locke, un momento che attendevo da quando ha staccato la mano allo sterminatore di re
Hodor liquida Locke, un momento che attendevo da quando ha staccato la mano allo sterminatore di re. Notate l’osso che sporge. Non fate incazzare Hodor
Non stupisce anche voi la naturalezza con ui la gente versa il vino a Cersei senza neanche chiederle se ne vuole?
Non stupisce anche voi la naturalezza con cui la gente versa il vino a Cersei senza neanche chiederle se ne vuole?
I will do what queens do. I will rule. Mo', diteme che non vi è venuto duro, eh?
I will do what queens do. I will rule. Mo’, diteme che non vi è venuto duro, eh?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: