Vai al contenuto

Frequently asked questions about Friday – ovvero Coccinema consigliami un film per il week end (18 maggio 2012)/ Quel blob è Kevin Spacey

Cose che accadono a un regista perseguitato dalla giustizia: che Barbareschi presenta il tuo film

Another Earth è un film di fantascienza perchè Brit Marling è una figa spaziale? (Mario, Milano)
Caro Mario,
sei sulla perfetta lunghezza d’onda di questo blog. Sì, il motivo è quello: la fantascienza tra le cosce. Però il film è bello anche per una lunga serie di motivi da intellettuali che mi rompe scrivere qui, anche perchè non lo sono, a me interessa solo la figa.

Quella casa nel bosco ha tutta l’aria del film con una scena lesbo? (Angelo, Fidenza)
C’è di meglio: Ann Hutchinson pomicia una testa di lupo impagliato e al lupo diventano dritti tutti i peli. Però il film è bello anche per una lunga serie di motivi da intellettuali che mi rompe scrivere qui, anche perchè non lo sono, a me interessa solo la figa. E Kristen Connolly. Quindi, le fighe.

Chi è il blob che ha preso la forma di Kevin Spacey nel film Margin Call? (Luca, Pordenone)
Caro Luca, ebbene sì, quel blob è Kevin Spacey, talmente pieno di sé da ingoiarsi insieme all’Oscar. Sul film Margin call, dico solo che lo hanno presentato alla stampa con un convegno sulla crisi mondiale dei sub prime. Dammi una lametta che mi taglio le vene…

Come ha fatto Damsels in Distress ha prendere il 76% al pomodorometro di Rotten tomatoes? Soprattutto: come mai non lo hanno intitolato Studentesse d’Amore? O College in Amore? Oppuere Quattro amiche, un amore e un corso di tip tap? (Lisa, Roma)
La vera domanda è un’altra: uscirà davvero il 18 maggio visto che non esiste un trailer in italiano? Siamo sicuri che esista questo film? Abbi dubbi!

Perchè hanno ambientato La fredda luce del giorno in Spagna quando tra barche a vela, polizia fascista e trame della Cia potevano tranquillamente girarlo in Grecia? Costava anche meno! (Irene, Madrid)
L’ombra dello spread ha impaurito anche un tipo solitamente avvezzo alle missioni impossibili come Bruce Willis. Il nostro amatissimo John McClane – che qui interpreta un agente Cia sotto mentite spoglie, avanguardia pura – ha investito in gazpacho i suoi titoli spazzatura greci e ha preteso di restare vicino al suo investimento. Così, se capiti a Madrid, vicino alla Plaza Mayor, potresti trovare un banchetto di gazpacho gestito da un tizio pelato che assomiglia a Bruce Willis ma sappi che è sotto mentite spoglie mentre gira un film greco su un analista finanziario a cui rapiscono la famiglia, ambientato in Grecia nel doppiaggio trasformata nella Spagna. O semplicemente la sua ultima ragazza ho tolto tutto al nostro amato McClane e non gli resta che vendere gazpacho a Plaza Mayor.

Il pescatore di sogni sembra una purga colossale. (Angelo, Roma)
Ed Emily Blunt è pure imbruttita (e Kristin Scott Thomas una acconciatura di dieci centimetri)!

Cosa pensi di Roman Polanski. A film memoir? (Francesco, Catanzaro)
Che il trailer per me è durato 3 secondi, fino alla comparsa del cartello Luca Barbareschi presenta. Mi basta così.

Categorie

Cinema

2 pensieri riguardo “Frequently asked questions about Friday – ovvero Coccinema consigliami un film per il week end (18 maggio 2012)/ Quel blob è Kevin Spacey Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: