Vai al contenuto

La solitudine del primo episodio/5

Luck

Che cosa è?
David Milch, uno degli autori televisivi più apprezzati per le sue storie di poliziotti, incontra Michael Mann, be’ l’uomo precedentemente conosciuto per Miami Vice, Collateral e Heat. Nasce Luck. Il pilota è ambientato nel mondo dell’ippica, in un ippodromo vicino Los Angeles, e ruota intorno a personaggi che vivono nell’ambiente delle corse dei cavalli come fantini, allenatori, veterinari, proprietari di cavalli, scommettitori e…i cavalli.

Come è?
Il pilota è stato un’esperienza. Vero. Poesia ed epica pura. Forse dialoghi un po’ troppo criptici e non solo perchè il linguaggio è fortemente influenzato dall’ambiente in cui si svolge la storia. Poi, ci sono bracci infilati dentro il culo di un cavallo, vecchi carismatici che parlano al vuoto di corse e vita, paralitici, ubriaconi e drogati del tavolo da gioco che giocano i propri destini nella lotteria della pista, meravigliosi cavalli soppressi nella polvere dell’ippodromo, riprese spettacolari.

Il cast
Dustin Hoffman visto in… be’… Vi presento i nostri…?;
Kerry Condon vista in This must be the place;
Ritchie Coster visto nei panni del malavitoso russo in The dark knight;
Ian Hart visto in Michael Collins;
Kevin Dunn, il padre scemo visto in Transformers;
Richard Kind visto in Innamorati pazzi e Spin city;
Dennis Farina visto in Law&Order;
Jill Hennessy vista in Crossing Jordan, da oggi conosciuta come il lungo braccio della veterinaria
C’è anche Nick Nolte, irriconoscibile, invecchiato, gonfio, rugoso, tutto capelli e barba bianca, carismatico che manco Barbra Streisand.
Quasi dimenticavo Michael Gambon ovvero il Professore Albus Dumbledore di Harry Potter.

C’è la fica?
Kerry Condon ma non è mica Brooklyn Decker.

In che relazione sta con Febbre da cavallo?
Be’, quelli di Steno erano quadrupedi boni per l’ammazzatora, questi sono puledri di prim’ordine.

Che cosa sarà?
Alla fine del pilota di 57 minuti c’è un’anteprima della serie che partirà dal 29 gennaio che promette davvero bene con intrighi e soldi veri che girano, una vendetta da consumare e delle vite dannate che non troveranno mai la salvezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: