Vai al contenuto

Prima visione/Il mito e Tim Burton

frankenweenieSobborghi americani, una tranquilla sera in famiglia, un ragazzino solitario e geniale mostra ai genitori il filmino che ha girato usando come attori i soldatini, gli elettrodomestici e il suo unico amico, il cagnolino Sparky.
È l’incipit di un gioco infantile di Tim Burton, Frankenweenie, un corto che il regista di Ed Wood e Mars Attacks ha girato mel 1984 e che l’attuale crisi di ispirazione lo ha indotto a far diventare un lungometraggio. La storia è quella di Frankenstein anche perche la famiglia del ragazzino di cui sopra si chiama proprio Frankenstein. In un tragico incidente muore Sparky, il giovane Tim B… Ops scusate, il giovane Frankenstein decide di riportarlo in vita durante una notte di tuoni e fulmini. Ma, come sapete, i ragazzini non sanno tenere un cecio in bocca, scoperto il segreto tutti decidono di riportare in vita il proprio animaletto così la cittadina americana piccolo borghese si ritrova piena di mostri.
Sarà il ritorno all’infanzia, sarà il confrontarsi con un mito gotico senza tempo padre di tutti noi ma Tim Burton ha davvero ritrovato la forma di un tempo, rendendoci nello stop motion di Nightmare before christmas e The Corpse Bride i temi a lui cari (il gretto ambiente piccolo borghese, il solitario e geniale ragazzo dal talento unico, l’horror, la vita e la morte, e l’amore per i grandi film in bianco e nero di un tempo) caratterizzando ogni piccolo personaggio ma soprattutto costruendo ogni singola sequenza con un grande respiro, una messa in scena curata e attenta a ogni singolo dettaglio.
Frankenweenie è una piccola favola, girata in un inutile 3D, che non ha una visione del mondo oppure non ne ha una particolarmente innovativa od originale ma una solida idea di cinema alle spalle.

messafinita****½ Fa un po’ di tutto, anche se tutto quello che fa è bello ma inutile, un po’ come la matematica pura: magari non serve, ma è sublime.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: