Vai al contenuto

Frequently asked questions about Friday – ovvero Coccinema consigliami un film per il week end (13 maggio 2011)

locandinaCaro Coccinema,
seguo ormai da dieci anni la carriera di Rachid Bouchareb, fin dai tempi di Little Senegal. Vorrei capire come giudichi la sua filmografia alla luce dei recenti fatti in nord Africa e il movimento di liberazione  attivo in paesi come Marocco, Algeria, Libia, Tunisia, Egitto e così via. (Alberto, Lecco)
Caro amico,
mi colpisce il tuo afflato appassionato. Vorrei solo ricordare a te e a tutti i miei lettori (mia sorella, due amici, forse mia moglie) di cosa tratta Uomini senza legge che esce proprio oggi in Italia (da MyMovies):
Nell'Algeria colonizzata crescono tre fratelli e il risentimento contro l'occupazione francese. Espropriati dai coloni della terra dei padri, Saïd, Messaoud e Abdelkader svolgeranno i loro destini altrove. Protettore e faccendiere a Pigalle Saïd, soldato dell'Esercito francese sul fronte indocinese Messaud, militante del movimento di indipendenza algerino detenuto nelle carceri francesi Abdelkader, i tre fratelli si ritroveranno anni dopo a Parigi costretti nelle banlieues e occupati alla Renault. Tra la loro gente repressa e indotta a una vita indigente matura in Messaoud e Abdelkader la coscienza nazionale e la convinzione che non avrebbero mai salutato il Tricolore come propria bandiera. Entrato in clandestinità e diventato in poco tempo e molte azioni (armate) leader del Fronte Popolare di Liberazione, Abdelkader trascinerà nella causa i fratelli fino all'alba della liberazione.
Adesso, secondo te, con la mente scevra da ogni preconcetto giudizio su certo cinema, ma quanto può essere noioso questo film?
 
Caro Coccinema,
sono un sesso dipendente e fremo per vedere Beastly con Vanessa Hudgens e Mary Kate Olsen. Quanti Tavor devo prendere prima di andare al cinema? (Anonimo, Ancona)
Caro Anonimo,
capisco il tuo dramma. Non c’è niente di peggio nella sesso dipendenza da star del cinema che dover selezionare film dove troverai la sala completamente vuota per poter tirare un sana p…. vabbè ci siamo capiti.
 
Dimmi qualcosa su Red, qualcosa da ride. (Francesca, Roma)
La somma degli anni dei quattro protagonisti di questo film di azione fa 254. Duecentocinquantaquattro.
 
Perchè la gente fa film in cui gente ciecata vede persone cattive che ci vedono benissimo? (Filippa, Milano)
Ho smesso di chiedermelo, non ne posso più. Non vedete “Con gli occhi dell’assassino”!
 
Ho sentito uno in palestra che parlava bene di Un perfetto gentiluomo. Me posso fidà? (Romolo, Morlupo)
Guarda, il titolo mi fa schifo, il trailer mi fa schifo, Paul Dano è uno che mi ha deluso, si è dato al teatro tanto per fare il figo e non mi sembra che ci sia abbastanza fica in questo film. Oltretutto, i due registi di cui mi rifiuto di ricordare il nome, sono molto apprezzati da alcuni parolai che scrivono di cinema per aver girato un buon documentario nel 2004. Fai tu. Non è che il tuo amico scrive su un sito di cinema e fa uso di steroidi?
 
Mi hanno detto che il mercante di stoffe è un film sul sarto che crea le cravatte di Fini. È vero? (Luca, Bologna)
Ah, le immarcescibili cravatte rosa e lilla del Presidente della Camera, caposaldo della democrazia. No, Il mercante di stoffe non è un film sul sarto che crea le cravatte di Fini ma un film con Sebastiano Somma. È un ossimoro ma anche una sineddoche.
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: