Vai al contenuto

Della vita e della morte – Il ritorno di WOODY

001Di nuovo Londra nel destino di Allen, ancora una volta nella città dei suoi ultimi successi
 

Il 1° dicembre è il compleanno di uno dei più grandi registi viventi: 75 anni di un artista che ha fatto ridere e piangere tutto il mondo e mai in modo banale. Scherzando sull’assurdità delle nostre esistenze strette tra il sublime e il nichilismo, la passione per l’amore e l’incorreggibile ansia di raggiungerlo, la constatazione che se non c’è un Dio nell’universo non necessariamente se ne deve fare un dramma, nessuno come Woody Allen ha sfiorato le vette artistiche di Bergman e contemporaneamente l’umorismo di Groucho Marx.
Negli ultimi anni, anche a causa delle difficoltà nel trovare finanziamenti per produrre i suoi film in patria, ha iniziato a frequentare proficuamente l’Europa.
Il 3 dicembre esce Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni, ennesima storia tra il sacro e il profano, il divertito e il divertente sull’amore e le sue catastrofi, ma anche il quarto film che il regista ha girato a Londra. Nei “suoi” panni – quelli del protagonista – Anthony Hopkins, attore premio Oscar di soli due anni più giovane di lui. Poi
Naomi Watts, Josh Brolin, Antonio Banderas e Freida Pinto. Nella capitale britannica, il regista americano ha girato Match point, Scoop e Sogni e delitti.
 
INCONTRERAI L’UOMO DEI TUOI SOGNI
Presentato fuori concorso all’ultimo Festival di Cannes Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni doveva avere tra i protagonisti Nicole Kidman ma la partecipazione dell’attrice australiana è sfumata a causa della produzione di Rabbit Hole.

 
Pubblicato su Mt-Corriere dello sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: