Vai al contenuto

Visioni (di molto) successive – Il PDL

ilconformistaUn film "scollegato", pensato da Bernardo Bertolucci come una serie di quadri accusatori verso un’epoca e il degrado morale e umano che costuì la premessa della dittatura fascista. Così Il Conformista, tratto da Moravia, nasconde un paio di momenti alti – il treno, con l’alternanza di giorno e notte, alba e tramonto, mentre la moglie rivela al conformista indifferente la storia di come è stata "presa" quindicenne dallo zio/amico di famiglia e poi della relazione continuata per sei anni- ed il racconto della caverna di Platone nello studio del professore.

Altri momenti sono stilisticamente perfetti (la visita al padre in manicomio immerso in in bianco folle e fuori dal tempo) ma il film prosegue a strappi nella bizzarra sensazione del susseguirsi di una carrellata di momenti e scene e non del racconto di una storia. Il limite per alcuni, per altri la forza di Bertolucci, piaccia o no.

 

 

3 buono***
È stata la cosa più divertente che ho fatto senza ridere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: