Vai al contenuto
Annunci

7 motivi per cui True Detective è una figata pazzesca

mmc1-Matthew McConaughey

MMC sta in scena e parla e parla ma la presenza impressionante, la voce strascicata, la sigaretta perennemente nell’incavo della mano, contribuiscono alla costruzione di un’immagine magnetica. Oltretutto, gli regalano le battute migliori. Molto meglio qui che in Dallas Buyers Club.

dialoghi2-I dialoghi

-In cosa credi?
-Io mi considero un realista ma in termini filosofici sono un cosiddetto pessimista.
-Che significa?
-Che alle feste non sono di compagnia.
-Fidati, non sei di compagnia anche in altre situazioni -Sono dell’idea che la coscienza umana sia stato un tragico passo falso nell’evoluzione. Siamo diventati troppo consapevoli di noi stessi. La natura ha creato un aspetto della natura separato da se stessa. Noi siamo creature che non dovrebbero esistere, secondo le leggi di Natura.
-Ma che stracazzo di roba dici, Rust?
-Siamo solo delle cose che si sforzano sotto l’illusione di avere una coscienza, questo incremento delle nostre esperienze sensoriali e della nostra sensibilità, con la completa assicurazione che ognuno di noi è una persona a se stante quando in realta ognuno di noi è nessuno. Credo che l’unica cosa onorevole da fare per una specie come la nostra sia rifiutare come siamo fatti e smettere di riprodurci, procedendo insieme verso l’estinzione. Un’ultima notte quale fratelli e sorelle si liberano da un trattamento iniquo -Facciamo in modo che d’ora in poi la macchina sia un luogo di riflessione silenziosa.

Credo basti come esempio.

alexandra-daddari3 – La fica

Tipo che dopo 17 minuti dell’episodio 2 Alexandra Daddario si toglie la maglietta dopo avere incatenato Marty e compaiono le tette più belle della storia della televisione. E se l’episodio 2 è stato gia trasmesso, non temete: tra un po’ arriva Beth, alias Lili Simmons che chiederà a Marty di farle delle cose. Si proprio così. Cose.

true-detective-44 – Cary Fukunaga

Il regista di tutti e otto gli episodi, è uno bravo. Costruisce una regia solida, riflessiva, oscura come il mondo in cui si introduce. Poi, alla fine del quarto episodio tira fuori un piano sequenza di circa sette minuti. Una cosa folle alla Infernale Quinlan.

002 soldatini5 – Episodio 5, time is a flat circle e altre cose

Dopo aver sorpreso tutti con i colori vividi di un piano sequenza entusiasmante, nel quinto episodio Pizzolato e Fukunaga costruiscono un intreccio spazio temporale, un gioiello di sceneggiatura in cui presente, passato e, chissà, futuro, si intrecciano e creano disconnessioni e fratture in cui entra il dubbio, su ciò in cui crediamo e in ciò di cui crediamo siano capaci i due personaggi. Il tempo è piatto, passato e presente diventano un unico e noi siamo povere sagome sullo sfondo di una storia già scritta, costretti a recitare un copione senza poterci liberare.

louisiana6 – La Louisiana

Dopo Rust e Marty è il terzo personaggio protagonista di True Detective: la Louisiana, devastata, allagata, abbandonata da dio e dagli uomini. Fukunaga indugia tantissimo sui panorami, lunghe carrellate dall’alto di terre appena emerse. Il caos Katrina è spesso ricordato. Nel disastro, in mezzo alla tragedia, gli uomini cattivi sono diventati ancora più cattivi e hanno potuto banchettare, come se il rapporto interrotto con la Natura fosse la causa della caduta dell’Uomo. Lei si limita a offrire rifugio, indiscriminatamente, a vittime e carnefici.

rust e marty7 – Rust e Marty

Alternando, attraverso lo strumento dell’interrogatorio e i continui flashback e flashforward – al centro della storia ci sono loro, una coppia alla Arma letale, ma più estrema. Marty è un poliziotto duro, dai valori saldi, ma è anche profo0ndamente un uomo con i suoi difetti ed assolutamente indulgente verso le proprie debolezze. Rust è uno Sherlock Holmes, meno simpatico e più spartano, pessimista forse realista sulla vita e sul suo significato, forse più metafisico, geniale come il personaggio di Conan Doyle ma più oscuro. Anzi, Rust Cohle è pieno di lati oscuri. Così, la storia dei due – come hanno costruito un rapporto, come lo hanno distrutto – ci prende subio la mano. Le affermazioni sulla vita e l’universo di Rust ci conquistano, così come le donne di Marty ci arrapano.

 

 

 

Categorie

Serie TV

Annunci

2 pensieri riguardo “7 motivi per cui True Detective è una figata pazzesca Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: