Visioni (di molto) successive – Quel grassone di Russel Crowe

stateofplay

Film in cui un grassone coi capelli unti con una faccia a forma di pizza con i wurstel che assomiglia a Russel Crowe si tromba Robin Wright Penn.
 
Film che fanno schifo ai giornalisti precari che scrivono di mafia a dispetto dei loro editori o direttori, che non hanno i capelli di Russel Crowe o un bel doppiatore ma forse ne hanno la pancia.
 
Film in cui mai fidarsi di un Ben Affleck.
 
Film in cui Russel Crowe gioca a nascondino con un marine psicopatico.
 
Film in cui gente che sta alla tastiera e preme invio.
 
Film che vince il premio Tutti gli uomini del presidente ma cazzo era cinema di 40 anni fa.
 
Film in cui si abbonda di foto ritoccate con Photoshop per inserire attori ringiovaniti.
 
Film in cui Affleck fa il lupo travestito da agnello.
 
Film che proteggono le multinazionali delle armi e della vigilanza.
 
Film in cui Russel Crowe partecipa alla sceneggiatura facendo mangiare schifezze al suo personaggio tanto per non perdere il peso forma.
 
Film che era meglio se facevo altro.
 

smith*1/2

Male, signor Anderson. Sono deluso, molto.

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Visioni (di molto) successive – Quel grassone di Russel Crowe

  1. Ale55andra ha detto:

    A me non ha fatto così schifo, anzi. Ovviamente non si tratta di chissà quale film. Comunque menomale che Affleck si è riscattato come regista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...